News

RACCOMANDAZIONI WCRF2007 (Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro)

15 11 2014

Il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro (WCRF), la cui missione è di promuovere la prevenzione primaria dei tumori attraverso la ricerca e la divulgazione della conoscenza sulle loro cause, ha concluso un’opera ciclopica di revisione di tutti gli studi scientifici sul rapporto fra alimentazione e tumori.
Vi hanno contribuito oltre 100 ricercatori, epidemiologi e biologi, di una ventina di centri di ricerca fra i più prestigiosi del mondo. Il volume, disponibile su
http://www.dietandcancerreport.org, è molto prudente nelle conclusioni, che riassumono in 10 raccomandazioni solo i risultati più solidi della ricerca scientifica.
Di tutti i fattori che si sono dimostrati associati ad un maggior rischio di cancro, quello più solidamente dimostrato è il sovrappeso: le persone grasse si ammalano di più di tumori della mammella, dell’endometrio, del rene, dell’esofago, dell’intestino, del pancreas, e della cistifellea. Di qui la prima raccomandazione di mantenersi snelli per tutta la vita e di evitare i cibi ad alta densità calorica, cioè i cibi ricchi di grassi e di zuccheri, che più di ogni altro favoriscono l’obesità: in primo luogo quelli proposti nei fast food e le bevande zuccherate. Limitare le bevande alcoliche. Evitare le carni con conservanti e limitare le carni rosse. Basare l'alimentazione quotidiana su cibi di provenienza VEGETALE non industrialmente raffinati, con ampia varietà di cereali, verdura frutta e legumi.

Scarica PDF

Corsi e Seminari 2015

13 11 2014

INTERPRETAZIONE FUNZIONALE DEL POLSO PER LA SALUTE PSICO-­‐FISICA

- questo corso introduttivo di primo livello è destinato a operatori della salute: naturopati, biologi, nutrizionisti, farmacisti, infermieri, psicologi, assistenti e medici.

Docente: Dr Dario Ayala

temi trattati:

--l'Uomo come unità PNEISA (Psico-Neuro-Endocrino-Immunitario-Somatico-Ambientale): la moderna integrazione tra psiche-corpo e Ambiente

--L'analisi del polso nella medicina tradizionale ayurvedica: i Dosha, il loro equilibrio e squilibrio approccio alla percezione tattile pratica; introduzione ai consigli dietetici, psicologici e fitoterapici/salutistici secondo l'approccio ayurvedico

--Analisi della percezione tattile del polso per l'interpretazione moderna dei segnali di equilibrio o squilibrio funzionale di organi apparati o nei mondi Psichici; introduzione ai consigli dietetici, psicologici e fitoterapici/salutistici secondo l'approccio interpretativo moderno

-- coerenza e similitudine tra approccio Tradizionale e Morderno

--Descrizione e esperienza dei 7 mondi della psiche e nella realtà degli organi specchio-

-- Importante parte pratica esperienziale di percezione e descrizione tattile costantemente ripetuta.

per informazioni e iscrizioni a mailing list :

SEMEIOTICA TATTILE DEL POLSO RADIALE: metodologia clinica e strategia prescrittiva

Docente: Dr Dario Ayala

--incontri di approfondimento e scambio destinati ai medici e agli operatori della salute con esperienza e conoscenza di livello intermedio/avanzato

per informazioni e iscrizioni a mailing list :

ar-turmerone presente nella curcuma promuove la proliferazione e la differenziazione delle cellule staminali nel cervello

14 10 2014

il turmerone aromatico presente nella curcuma promuove la proliferazione e la differenziazione delle
cellule staminali nel cervello, secondo una  ricerca pubblicata nella rivista ad accesso libero
Stem Cell Research & Therapy. I risultati suggeriscono che il turmerone aromatico potrebbe essere un
futuro candidato farmaco per il trattamento di disturbi neurologici, come l'ictus e l'Alzheimer.
Lo studio ha esaminato gli effetti del turmerone aromatico (ar-turmerone) sulle cellule staminali endogene
neutre (NSC), che sono le cellule staminali presenti nel cervello adulto. Le NSC si differenziano in
neuroni, e hanno un ruolo importante nella auto-riparazione e recupero della funzione cerebrale nelle
malattie neurodegenerative.
Studi precedenti sull'ar-turmerone avevano dimostrato che il composto può bloccare l'attivazione delle
cellule microgliali; quando sono attivate, queste cellule causano una neuroinfiammazione, che è associata
a diversi disturbi neurologici. Tuttavia era rimasto finora sconosciuto l'impatto dell'ar-turmerone sulla
capacità del cervello di auto-ripararsi.

articolo segnalato dalla Dr.ssa Alessandra Codeluppi Odontoiatra Esperta in Fitoterapia Medica

Scarica PDF